Il paranco elettrico Kito modello KQ è  per un funzionamento molto frequente idoneo per un impiego in ambienti e condizioni difficili come quello siderurgico. Il suo inverter dispone di una funzione che permette al paranco Kito di aumentare la velocità di sollevamento del 30% in assenza di carico, che si attiva automaticamente solo quando l’inverter avverte l’assenza del carico, aumentando così l’efficienza di lavoro. La ditta Kito utilizza un triplo meccanismo di sicurezza composto da: – da un limitatore di carico di tipo elettronico – da una frizione – finecorsa di salita-discesa. Quando l’inverter rileva un sovraccarico, il limitatore di carico elettronico interrompe la corrente al motore impedendo il sollevamento del carico, lo stesso avviene in caso di surriscaldamento per cicli troppo gravosi;  la frizione è un dispositivo di emergenza di protezione dai eventuali sovraccarichi che interviene quando il paranco KQ  viene sottoposto a carichi superiori alla sua portata massima. Per una corretta manutenzione, il paranco kito  modello KQ ha a disposizione il conta ore di funzionamento, così l’operatore  ha sempre sotto controllo il numero dei cicli, per una massima affidabilità per ogni sollevamento. E’ disponibile  con gancio di sospensione, carrello a spinta, con carello meccanico e con carrello elettrico.

Scarica la scheda tecnica